31 marzo 2013

Aforismi, citazioni, frasi su maternità, amore, nascita, infanzia...

31 marzo 2013

Una raccolta di aforismi e citazioni dedicate a mamme, papà e neonati. Frasi e pensieri sulla maternità e sulla nascita, sull'amore, sull'importanza del contatto e sull'universo del bambino.

 

AL CALORE DEL PRIMO ABBRACCIO
"All'inizio della vita l'essere accarezzato, abbracciato e coccolato, rende sensibili le varie parti del corpo del bambino.
Lo aiuta a costruire un'immagine corporea sana e promuove lo sviluppo dell'amore attraverso il rafforzamento del legame tra il piccolo e sua madre"
(Anna Freud)

 

NUTRIRE D'AMORE...
"In questo oceano di novità, d'ignoto, bisogna fargli riprovare sensazioni passate che inducano pace e sicurezza.
Questa pelle non ha dimenticato...
Essere portati, cullati, carezzati, massaggiati, sono tutti nutrimenti per i bambini piccoli, indispensabili, come le vitamine, i sali minerali e le proteine, se non di più..."
(F.Leboyer)

 

NEL SORRISO DELLA MAMMA...
"Nel sorriso della mamma il bambino vede il proprio sorriso.
Nel viso della mamma vede specchiato il suo.
Sembrano volersi confondere l'uno nell’altra, quasi tornando alla relazione strettissima vissuta durante la gravidanza..."
(A.Volta)

 

UNA STORIA PRIMA DI ADDORMENTARSI...
"Trovare insieme una routine rilassante e affettuosa per l'ora della nanna. I momenti di agitazione e di gioco dovrebbero essere seguiti da periodi di rituali rilassanti e tranquilli. 
Una storia prima di addormentarsi è una splendida abitudine..."
(T.B.Brazelton)

 

IL BAMBINO NON DIMENTICA...
"Il bambino lasciato a se stesso può far finta di niente, ma non dimentica. Diventa presto responsabile, ma anche insicuro e non si fida più di nessuno."
(Sergio Segantini)

 

CIO' CHE AFFASCINA IL BAMBINO...
“Ciò che conquista il bambino deve essere interessante, deve affascinarlo.
Bisogna offrirgli cose grandiose: per cominciare offriamogli il Mondo. 
L’anima del bambino si nutre di grandezza.”
(M.Montessori)

 

AMARE LE PERSONE...NON GLI OGGETTI
"Un'armonica intimità tra genitori e figli rappresenta un buon aiuto per la futura capacità di comunicazione nella famiglia.
L'eccessivo attaccamento a orsacchiotti e biberon porta invece i bambini ad avere meno dimestichezza con le persone e più con le cose materiali. 
Coloro i quali pensano che la mamma possa essere sostituita da un orsetto evidentemente hanno qualche problemuccio, anche se vendono tanti libri..."
(S.Segantini)

 

I BAMBINI SANNO
"I bambini sanno qualcosa 
che la maggior parte della gente 
ha dimenticato..."
(K.Haring)

 

ASCOLTA I PENSIERI...
"Ascolta i pensieri, i sentimenti di tuo figlio: 
dietro i suoi digiuni, i suoi pianti, le sue parole 
senza senso, i suoi capricci,
c'è un bambino che parla"
(Raffaele D'Errico)

 

AL POSTO DI...
"Per esempio al posto di insegnare ai bambini che il sole è rosso, si potrebbe mostrare loro una fotografia a colori del tramonto o mostrare loro un filmato del sole che cala lentamente. La cosa migliore, però, sarebbe andare insieme in un posto dove si può vedere il tramonto del sole e, tenendosi per mano, guardare il sole che scompare a poco a poco..."
(Bruno Munari - Conferenza a Tokyo, 1985)

 

QUAL E' IL SUO SEGRETO?
"Osserva un bambino che raccoglie conchiglie sulla spiaggia. 
E' più felice dell'uomo più ricco del mondo. 
Qual è il suo segreto? 
Il bambino si gode il sole, l'aria salmastra della spiaggia, la meravigliosa distesa di sabbia. 
Il bambino vive nel momento presente. È qui e ora. 
Non pensa al passato, non pensa al futuro. 
E qualsiasi cosa fa, la fa con totalità. Intensamente. 
Ne è così assorbito da scordare ogni altra cosa." 
(Osho Rajneesh)

 

LA TELEVISIONE E I BAMBINI...
"I bambini hanno bisogno di conoscere se stessi tanto quanto hanno bisogno di conoscere il mondo; e queste informazioni si ottengono solo agendo nel mondo, cioè tramite l'interazione reale fra esseri umani. I bambini hanno bisogno di più esperienza e meno televisione."
(J.Condry)

 

GIOCHI SEMPLICI ...E MOLTO SERI
"C'è sempre qualcuno che affronta i bambini facendo delle smorfie da far paura e dicendo delle stupidaggini con un linguaggio informale pieno di CICCI' e di COCCO' e di PICIUPACIU'. 
Di solito i bambini guardano con molta severità queste persone che sono invecchiate invano... non capiscono cosa vogliono e tornano ai loro giochi. Giochi semplici e molto seri." 
(Bruno Munari)

 

VOI SIETE IN GRADO...
“Accadrà spesso che persone sconsiderate cerchino di insegnarvi come fare le cose che voi siete in grado di fare meglio di quanto chiunque possa mai insegnarvi. 
È mia opinione che non ci sia bisogno di dire alle madri che cosa devono fare o come devono essere. 
Ciò che possiamo fare è non interferire.”
(D.Winnicott)

 

NON ASPETTARE...
"Non aspettare di innamorarti,
di trovare lavoro,
di sposarti,
di avere figli,
di vederli sistemati,
di perdere quei dieci chili,
che arrivi la primavera,
l’estate, l’autunno o l’inverno.
Non c’è momento migliore di questo per essere felice.
La felicità è un percorso, non una destinazione. 
Lavora come se non avessi bisogno di denaro,
ama come se non ti avessero mai ferito 
e balla, come se non ti vedesse nessuno.
(Madre Teresa di Calcutta)

 

SE CHIUDO GLI OCCHI
"Se chiudo gli occhi, sento ancora adesso la voce di mia madre che quand'ero piccola, ogni sera mi leggeva qualcosa prima di addormentarmi. 
Ben diversa dalla voce sbrigativa di tutti i giorni, questa aveva la capacità di trasportarmi in tempi e spazi lontanissimi, mi mandava brividi giù per la schiena, evocava nella mia mente immagini esotiche...
Ma soprattutto mi avvolgeva in un'atmosfera sonora fatta di intimità e calore. In quei momenti noi due ci espandevamo e crescevamo insieme"
(E.Handler Spitz, Libri con le figure, Mondadori 2001)

 

LE EMOZIONI DI UN BAMBINO
“Le emozioni provate nei primi anni di vita e altre sensazioni che hanno suscitato gioia e dolore, lasciano tracce indelebili che condizioneranno le nostre azioni e reazioni nell’intero corso dell’esistenza”. 
(R. Levi Montalcini)

 

IL BATTITO DEL TUO CUORE
"Calmato dal suo battito cardiaco, 

accolto nel calore del suo corpo, cullato dai suoi movimenti, 
l’intero mondo del piccolo è sua madre."
(James Prescott)

 

SUL PAPA'
"Ogni papà riveste un ruolo fondamentale per l’equilibrio e il benessere della sua famiglia. 
Non è un buon sostituto della madre. E' molto di più!"
(Brazelton)

 

SEI TU L'ESPERTA DI TUA FIGLIA
"Quando scoprii di aspettare un bambino feci quello che la maggior parte delle donne faceva, cominciai a divorare libri. 
Decisi di tornare a casa, in Kenya, dove misi alla luce mia figlia. Piangeva molto e io stanca ed esasperata piangevo spesso con lei, tentando di ricordare tutto ciò che avevo letto fino ad allora. 
Un giorno mia nonna giunse dal villaggio per farmi visita. Appena mi vide sorrise e con calma pronunciò le sue semplici parole:
"Sei tu l'esperta di tua figlia. Non leggere libri... leggi la tua bambina."
(J. Claire K. Niala) 

QUESTA PELLE NON HA DIMENTICATO
"Bisogna nutrire i piccoli. Non vi sono dubbi.
Non solo il loro ventre, ma anche la loro pelle.
In questo oceano di novità, d'ignoto, bisogna fargli riprovare sensazioni passate che inducano pace e sicurezza.
Questa pelle, questo dorso non hanno dimenticato.
Essere portati, cullati, carezzati, massaggiati, sono tutti nutrimenti per i bambini piccoli, indispensabili, come le vitamine, i sali minerali e le proteine, se non di più.
Se viene privato di tutto questo e dell'odore, del calore e della voce che conosce bene, il bambino, anche se gonfio di latte, si lascerà morire di fame».
(F. Leboyer)

 

I FIGLI SONO COME GLI AQUILONI...
I figli sono come gli aquiloni, passi la vita a cercare di farli alzare da terra. Corri e corri con loro fino a restare tutti e due senza fiato.
E tu rattoppi e conforti, aggiusti e insegni.
Li vedi sollevarsi nel vento e li rassicuri che presto impareranno a volare.
Infine sono in aria: gli ci vuole più spago e tu seguiti a darne.
E a ogni metro di corda che sfugge dalla tua mano, il cuore ti si riempie di gioia e di tristezza insieme.
Giorno dopo giorno, l'aquilone si allontana sempre di più, e tu senti che non passerà molto tempo che quella bella creatura spezzi il filo che vi unisce e si innalzi, come è giusto che sia, libera e sola.
Allora soltanto saprai di avere assolto il tuo compito...
(Erma Bombeck)

 

UNA DONNA INCINTA...
"Le donne incinte non dovrebbero leggere libri che trattano di gravidanza e parto. Dovrebbero, piuttosto, guardare la luna e cantare al loro bimbo in grembo". 
(cit. Michel Odent)

 

LE FIABE
"Le fiabe non raccontano ai bambini che i draghi esistono. 
I bambini sanno già che i draghi esistono. 
Le fiabe raccontano ai bambini che i draghi possono essere sconfitti."
(Gilbert Keith Chesterton)

 

E' FATICOSO FREQUENTARE I BAMBINI
"E' faticoso frequentare i bambini. Avete ragione. Perché bisogna mettersi al loro livello, abbassarsi, farsi piccoli. No, adesso avete torto. Non è questo che più stanca. E' piuttosto il fatto di essere obbligati a innalzarsi fino all'altezza dei loro sentimenti. Tirarsi, allungarsi, alzarsi sulla punta dei piedi. Per non ferirli."
(J.Korczak)

 

NON E' FACILE
"Non è facile parlare a un grande. Bisogna alzare la testa. Tutto è sempre troppo alto. Ci si sente umiliati, deboli, quasi persi... 

Ecco perché, senza dubbio, siamo contenti che i grandi rimangano seduti: possiamo almeno vedere i loro occhi."
(J.Korczak, Quando ridiventerò bambino)

 

L'AMORE CURA
"Baciarsi fa scendere i livelli di colesterolo e riduce lo stress. Abbracciarsi invece fa abbassare la pressione sanguigna e rafforza il sistema immunitario. Basterebbe così poco per vivere meglio... con la terapia dell'amore!"
(Giulia Lino)

 

SI IMPARA AD AMARE
"Si impara ad amare non perché ce lo insegnano, 

ma per il fatto di essere amati".
(Ashley Montagu)

 

RIDERE
"Coccolare, massaggiare, pizzicare e solleticare sono forme di contatto che tutti i cuccioli adorano. 
Attraverso il tatto si rafforza il legame con il proprio bambino, ci si conosce e ci si diverte...
Ridere insieme unisce grandi e piccini come solo poche cose riescono a fare!"
(Giulia Lino)

 

UN'UNIONE INDISSOLUBILE...
"Il contatto “pelle a pelle”, innesca nella mamma e nel neonato reazioni intime e forti, che pongono le basi del loro innamoramento. 
È un momento prezioso di intimità e di contatto profondo, che sancisce il passaggio dal rapporto di fusione che caratterizza la gravidanza ad una nuova forma di unione... potente e indissolubile."
(Giulia Lino)

 

SEI PERFETTO COME SEI
"Non trasformiamo in trappole anguste, tabelle di sviluppo, curve di crescita e aspettative altrui... 
Ricordiamoci sempre che i nostri bambini sono prima di tutto individui unici, con tempi anche molto diversi gli uni dagli altri. 
Fermiamoci, godiamoci ogni istante e lasciamo a loro il tempo per crescere. 
Senza confronti o ansie da prestazione." 
(Giulia Lino)

 

SONO ORGOGLIOSA DI TE...
"Quante volte quando eravamo piccoli, avremmo desiderato che i nostri genitori ci dicessero "Sono orgoglioso di te". 
Per i nostri bambini è lo stesso.
Non premiamo i loro comportamenti con il cibo o con gli oggetti. 
Premiamoli invece con le nostre parole e con il nostro amore..."
(Luisa Vasselli)

 

UN TENERO LEONE
"Il bambino cerca in noi le sue sicurezze e i suoi limiti. 
Cerca i nostri abbracci e la coerenza dei nostri divieti.
E' questo il motivo per cui riserva spesso i suoi eccessi e i suoi sfoghi più violenti proprio a noi, che siamo le persone di cui si fida di più. Quelle su cui è certo di poter contare in ogni momento della sua vita, bello o brutto che sia.
Il nostro cucciolo si fida di noi e con noi sa di essere al sicuro. 
Qualsiasi cosa lui faccia, sa che noi gli resteremo accanto e lo ameremo comunque."
(Giulia Lino)

 

TRA LE TUE BRACCIA
"I bambini hanno bisogno di stare in braccio. Non è un "vizio" ma una necessità." 
(Elena Uga)

Aggiungi Commento


  • Commento
  • Anteprima
Caricamento

Sviluppato da Antimonio Creative Farm

Condizioni di utilizzo
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ai post. Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse.

Note legali e copyright

PELLE A PELLE aderisce al Codice delle Buone Pratiche dei Blogger