4 dicembre 2012

Allattamento: droga d'amore

4 dicembre 2012

Cosa accade nel cervello di una mamma, mentre allatta il suo piccolo?

Lo hanno studiato tra gli altri, i ricercatori della Wareick University, approdando ad un’insolita scoperta. 
Durante l’allattamento e in altri momenti di stretto contatto con il proprio bambino, nel cervello di una donna accade qualcosa di particolarmente potente... qualcosa in grado di generare sensazioni di benessere e pace profonda

Si tratta di una reazione primordiale che scatena, nel corpo di ogni madre, la produzione massiccia di ossitocina: l’ormone dell’amore. Una sostanza chimica, prodotta dall’ipotalamo, coinvolta nell’attrazione sessuale e collegata strettamente a sensazioni di fiducia, coraggio  e amore. Mentre una mamma allatta, l’ipotalamo rilascia l’ormone che attraverso il sangue raggiunge il cervello. 

Ciò che ancora restava oscuro e che hanno quindi deciso di studiare i ricercatori, era il motivo per cui una quantità tanto piccola di ossitocina potesse stimolare una reazione così potente.
I risultati delle ricerche effettuate hanno permesso di scoprire che durante l’allattamento i neuroni materni rilasciano l'ormone dai loro dendriti, le parti della cellula generalmente deputate a riceve informazioni piuttosto che a inviarle. 

Da un punto di vista strettamente fisiologico, sembrerebbe dunque questa la spiegazione chimica dell’esplosione di amore che si scatena in una madre che allatta al seno il suo piccolo, e l’origine organica di quel legame speciale che lega l’una all’altro.

 

Fonti: Emergent Synchronous Bursting of Oxytocin Neuronal Network; Enrico Rossoni, Jianfeng Feng, Brunello Tirozzi, David Brown, Gareth Leng, Françoise Moos; PLOS Computational Biology; July 2008

 

Aggiungi Commento


  • Commento
  • Anteprima
Caricamento

Sviluppato da Antimonio Creative Farm

Condizioni di utilizzo
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ai post. Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse.

Note legali e copyright

PELLE A PELLE aderisce al Codice delle Buone Pratiche dei Blogger