29 novembre 2012

Pioniere del co-sleeping

29 novembre 2012

Nel 1977, Lella Gandini intervistò una nonna del centro Italia, riguardo ai rituali di addormentamento del neonato nella sua famiglia. Ecco qua la sua illuminante testimonianza:

 

"Quando vado a trovare mia figlia, che ha un bambino di un anno di nome Marco, la sera prima di addormentarlo lo mette nel suo lettino e chiude la porta della sua camera. Lo lascia piangere fino a che non si addormenta e aspetta ansiosa nell'altra stanza. Io non riesco a sopportarlo! Quando mia figlia era piccola io la tenevo tra le mie braccia e passeggiavo in camera cantando e cullandola per delle ore. Poi la mettevo nella sua culla, di fianco al nostro letto, molto delicatamente, per evitare che si risvegliasse e che si mettesse a piangere di nuovo. Ma mi ricordo anche che mia madre, che viveva con noi, mi diceva: "Io non vi capisco, voi donne moderne! Quando tu eri piccola, io ti mettevo nel letto con me, ti davo il seno e tutti si addormentavano tranquillamente. Ora io vi chiedo chi ha ragione?"

 

(Intervista di L.Gandini in Stork H., Les rituels du coucher de l'enfant)

Fonte: E.Balsamo, Sono qui con te

Aggiungi Commento


  • Commento
  • Anteprima
Caricamento

Sviluppato da Antimonio Creative Farm

Condizioni di utilizzo
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ai post. Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse.

Note legali e copyright

PELLE A PELLE aderisce al Codice delle Buone Pratiche dei Blogger