15 settembre 2015

Una fascia porta bebè... a km zero!

15 settembre 2015

Finalmente ecco una fascia a km 0...italiana al 100%!

Incredibile ma vero...dalla progettazione alla confezione tutto il processo di produzione delle fasce Babymonkey si svolge in Italia.

 

Ottimo già il primissimo impatto.

Sito ricco di dettagli e quando è arrivata (in tempi rapidissimi), la fascia - come da foto - era sia nel design che nel colore bella ed elegante. Adattissima direi per chi non è alla ricerca di fantasie prepotenti e colori fluo (come me, tranne rare eccezioni).

 

Meticolosa la cura nei dettagli, che per altro la stessa origine del marchio faceva prevedere. Babymonkey è nata infatti dalla collaborazione tra un'azienda di Bergamo che produce da decenni tessuti di alta qualità e una mamma che non solo è fashion designer ma è anche ingegnere tessile.

 

Insomma che la fascia sia ben fatta è innegabile Prosegue...

28 ottobre 2014

Perché portare in fascia un bambino?

28 ottobre 2014

Babywearing o uso della fascia porta bebè... 

Un'arte magica, una forma di accudimento che unisce al contatto profondo e all'ascolto, il benessere e la comodità.

Qualcosa che ci permette da un lato di conoscere meglio il nostro bambino e di comprendere meglio i suoi segnali, rinforzando il processo di attaccamento, dall'altro lato di favorire il suo sviluppo e il suo rilassamento.

Ma non solo!

L'uso della fascia ci consente di muoverci comodamente, con le mani libere, ma pur sempre in contatto con il nostro piccolo. 

Una pratica antichissima e sapiente, consigliata per i suoi risvolti pratici e per i suoi effetti benefici su sonno, pianto, coliche e sviluppo del bambino.

Ecco qua un breve video per scoprire insieme alcuni dei numerosi motivi per cui usare la fascia porta bebè...

 

 

 

  • E se desideri IMPARARE AD USARE LA FASCIA PORTA BEBE' e partecipare a un CORSO a Firenze, Arezzo, Valdarno contattami!

 

  • Se abiti in un'altra zona e sei interessato a partecipare a un corso o a trovare la consulente del Portare più vicina a te visita il sito della Scuola del Portare 

 

Immagine: http://www.todaysparent.com/wp-content/uploads/2011/09/Nov11-babywearing.JPG

 

6 dicembre 2013

Un corso sull'arte del Portare...per imparare ad usare la fascia porta bebè

6 dicembre 2013

 

Incontri pratici e teorici rivolti a genitori e a gestantiper imparare ad usare la fascia portabebè in modo fisiologico e sicuro.

 

Un ciclo di incontri tutti dedicati al Babywearing, l'arte magica del portare in fascia.
Per scoprire i diversi utilizzi della fascia e per imparare a portare il neonato fin dai suoi primi mesi di vita, pancia a pancia, sul fianco e sulla schiena.
E' possibile cominciare il corso anche durante la gravidanza per prendere dimestichezza con la fascia e dare sollievo alla schiena attraverso legature specifiche.

 

Il corso si svolge in incontri individuali o di gruppo, durante i quali vengono insegnate legature diverse per portare il bambino in sicurezza e rispettando la sua fisiologia e le sue fasi di sviluppo. 

Dove si svolge il corso:il corso si svolge individualmente a domicilio o in gruppo a Montevarchi, Firenze e Arezzo

 

Durante il corso: Prosegue...

26 settembre 2013

Acqua libera tutti: i benefici dell'acquaticità nel bambino ...e nel genitore

26 settembre 2013

 

 

L’acqua è da sempre un elemento che stimola il gioco e l’energia.

E' per questa ragione che tra gli obiettivi di un percorso di acquaticità in età infantile, si inserisce quello di non relegarla a contesti prestazionali o terapeutici, per dare invece massimo valore al piacere e alla sperimentazione spontanea.

Acquaticità intesa dunque come esperienza ludica e sensoriale, in cui vengano messi al primo posto i bisogni e i tempi di ognuno. 

In cui i desideri del bambino si sostituiscano al giudizio sulle sue prestazioni.

Immersi nell'acqua genitore e bambino, riapprodano insieme alle loro origini.

Possono lasciarsi andare, farsi cullare, rilassarsi e giocare. Stringersi l’uno all’altro in una dimensione magica di leggerezza e di profondo piacere. Prosegue...

18 settembre 2013

Comunicare con il neonato attraverso la pelle. Riprendono i corsi di Massaggio Infantile A.I.M.I. a Firenze, Arezzo, Montevarchi

18 settembre 2013

Riprendono a grande richiesta i corsi di Massaggio Neonatale organizzati da PELLE A PELLE.

Sono aperte le iscrizioni per i corsi a Firenze, Montevarchi e Arezzo. Posti limitati.

 

Comprendere i segnali e i bisogni del neonato attraverso il linguaggio della pelle: un metodo dolce per promuovere il benessere del bambino e comunicare con lui attraverso il contatto e la stimolazione sensoriale. Prosegue...

26 luglio 2013

La mia bambina mi odia

26 luglio 2013

 

Sono tante le persone che mi domandano a cosa serva massaggiare un bambino.

Da educatrice e insegnante di massaggio infantile finisco per rispondere un po' automaticamente, sciorinando l’elenco consolidato di tutta la serie di benefici confermati dalla ricerca scientifica. 

Il massaggio serve per stimolare lo sviluppo generale del bambino.
Il massaggio serve per promuovere le funzionalità intestinali e alleviare i disagi di coliche e stipsi.
Il massaggio promuove la propriocezione nel neonato e ne stimola la crescita psicomotoria.
Il massaggio offre una stimolazione sensoriale e favorisce la maturazione neuronale…

 

Sono tutti aspetti fondamentali in cui credo fermamente, ma che cito per primi perché sicura del maggiore appiglio che possono avere sulle persone.

Se qualcosa è riconosciuto dalla scienza ed apporta benefici in termini organici le persone ci credono di più. Questo è innegabile. 

Da figlia di medico poi, a volte anche io faccio difficoltà a non vedere le cose da questa prospettiva.

 

Ma da mamma è diverso. Prosegue...

31 marzo 2013

Ma quanto conta la presenza di un padre?

31 marzo 2013

 

 

Se solo cinquant’anni fa qualcuno avesse raccontato alle nostre nonne di un futuro in cui i papà avrebbero cambiato i pannolini puzzolenti dei loro pargoli e spignattato tra i fornelli per preparare la pappa al figlio, sicuramente avrebbero pensato alle costruzioni fantascientifiche di un ironico romanziere. Prosegue...

7 marzo 2013

L'amore cura

7 marzo 2013

 

L'amore fa guarire... anche dalla depressione

 

Uno studio condotto dai ricercatori americani dell’Università della California San Diego (UCSD), School of Medicine ne dà notizia attraverso un comunicato. Sarebbe l'ossitocina, l'ormone in grado di guarire i pazienti depressi

Un bacio, un abbraccio o una carezza provocano infatti nel nostro corpo Prosegue...

Sviluppato da Antimonio Creative Farm

Condizioni di utilizzo
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ai post. Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse.

Note legali e copyright

PELLE A PELLE aderisce al Codice delle Buone Pratiche dei Blogger