20 ottobre 2014

Gruppi di supporto e auto-aiuto tra mamme su facebook

20 ottobre 2014

 

Sono tante le mamme che cercano consigli e supporto sui forum, moltissime quelle che li cercano su Facebook, entrando a far parte dei numerosi gruppi esistenti. Gruppi di supporto e confronto, nati grazie alla passione, alla competenza, alle difficoltà o al bisogno di una o più mamme.

Gruppi che non di rado danno vita ad amicizie reali, incontri e belle iniziative, a livello regionale, nazionale e perché no internazionale.

Gli argomenti sono innumerevoli, dalla gravidanza all'allattamento, dall'uso della fascia porta bebè (babywearing) ai pannolini lavabili, fino alla maternità naturale, lo svezzamento nelle sue varie forme (molti i gruppi sull'autosvezzamento), il fai da te (e le mamme creative sono veramente tante!), i modelli educativi (interessante a tale proposito il gruppo sugli spunti montessoriani).

Quello che segue è un'elenco parziale, che raccoglie quindi solo alcuni dei moltissimi gruppi esistenti a supporto delle mamme e dei genitori in generale, ma che vuole essere un punto di inizio, uno spazio aperto nel quale accogliere una lunga lista di gruppi virtuali di auto-aiuto.     

Per inserire un gruppo facebook di auto-aiuto nell'elenco basta inserirne il link con argomento relativo, nella casella dei commenti, in fondo alla pagina! 

Qualsiasi consiglio o suggerimento sui gruppi esistenti sarà prezioso e ben accolto! 

 

Su gravidanza

Mamme Bambini e Gravidanza

Gravidanza e parto naturali Prosegue...

19 ottobre 2014

D’amore e di sogni. Di ecologia e pannolini lavabili. Storia di una mamma e del suo amore per i figli e per la natura.

19 ottobre 2014

 

"Quando sono rimasta incinta del mio secondo bimbo sono stata travolta da un mix di emozioni contrastanti… gioia, paura e un senso di smarrimento per alcuni problemi che mi trascinavo dietro dalla mia prima maternità.

 

Teresa, la mia prima bambina nacque inaspettatamente il 2 novembre 2011, era piccola e pigra e il mio allattamento stentava a partire. 

Quando venni dimessa mi dissero che non avevo latte e che da allora, ogni volta, dopo averla attaccata cinque minuti a seno, avrei dovuto darle l’artificiale… 

Dopo due mesi di allattamento misto mollai, mentre nonne e zie mi dicevano che tanto cresceva bene lo stesso e io mi autoconvincevo.
In realtà stavo malissimo per non essere stata capace di nutrirla! 

 

Il latte artificiale dà degli orari e sazia molto. Così lei dormiva beata nella sua carrozzina e io mi sentivo sempre più vuota…
Tutti mi dicevano che stava andando tutto bene, ma io quella bimba la sentivo a volte lontana e distaccata. 

Ma come in tutte le cose andiamo avanti e ci appoggiamo ai consigli di chi ci vuole bene, per insicurezza!

Abbiamo poi deciso di avere un altro bimbo ed è arrivato subito.
La prima cosa che ho pensato è stata “Io lo voglio allattare”! Prosegue...

4 dicembre 2012

Allattamento: droga d'amore

4 dicembre 2012

Cosa accade nel cervello di una mamma, mentre allatta il suo piccolo?

Lo hanno studiato tra gli altri, i ricercatori della Wareick University, approdando ad un’insolita scoperta. 
Durante l’allattamento e in altri momenti di stretto contatto con il proprio bambino, nel cervello di una donna accade qualcosa di particolarmente potente... Prosegue...

2 dicembre 2012

Kangaroo Mother Care: il contatto che cura

2 dicembre 2012

 

La marsupioterapia o Kangaroo Mother Care (KMC) è la cura del neonato pretermine, attraverso il contatto pelle a pelle con il genitore. Si tratta di un metodo che consente di promuovere il benessere e lo sviluppo del neonato, tenendolo semplicemente a contatto diretto con la pelle del genitore. Fu il pediatra Ray Martinez, ad introdurlo per primo negli anni Settanta a Bogotà, adottandolo come metodo semplice ed efficace per contrastare i problemi dei piccoli prematuri che nascevano in ospedali sovraffollati e sforniti di incubatrici. I benefici del contatto pelle a pelle ed il successo che anche in Europa e negli Stati Uniti riscontrò tra medici ed infermieri, permisero a questo metodo di diffondersi fino a divenire consuetudine in molti reparti di Ostetricia, Neonatologia e Terapia intensiva neonatale. Prosegue...

1 dicembre 2012

Parole sul pianto

1 dicembre 2012

"Piange il mio amore. Piange ed io sono lì che darei tutto per placare il suo pianto, per consolarla in qualche modo. Ed ecco che la sua protesta si calma. Inizia a poppare. E' una gioia indescrivibile, la sento vibrare sino alla punta dei capelli. Sto diventando madre..."

(Una mamma, in L'arte dell'allattamento materno)

 

30 novembre 2012

Filastrocca per un neonato

30 novembre 2012

 

Mammalingua, un bellissimo libro dedicato a chi sta vivendo il miracolo della nascita. Filastrocche da leggere ad alta voce a chi è dentro al pancione... o a chi è appena uscito. Prosegue...

Sviluppato da Antimonio Creative Farm

Condizioni di utilizzo
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ai post. Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse.

Note legali e copyright

PELLE A PELLE aderisce al Codice delle Buone Pratiche dei Blogger