7 marzo 2013

L'amore cura

7 marzo 2013

 

L'amore fa guarire... anche dalla depressione

 

Uno studio condotto dai ricercatori americani dell’Università della California San Diego (UCSD), School of Medicine ne dà notizia attraverso un comunicato. Sarebbe l'ossitocina, l'ormone in grado di guarire i pazienti depressi

Un bacio, un abbraccio o una carezza provocano infatti nel nostro corpo Prosegue...

14 dicembre 2012

Neonati e coliche: i benefici del massaggio

14 dicembre 2012

 

Cosa sono le coliche?

 

Le coliche gassose del neonato, si manifestano generalmente con crisi di pianto inconsolabile e duraturo. L’addome del bambino può risultare teso e il volto rosso. Il neonato si irrigidisce e si contorce, flettendo le gambe ed emettendo gas dall'intestino.

Nel 10-20% dei bambini queste compaiono tra la seconda settimana di vita e il quinto mese e sono caratterizzate da episodi continui e incontrollabili di pianto che possono durare più di tre ore al giorno - solitamente nello stesso momento della giornata - manifestandosi più volte in una stessa settimana e per diverse settimane consecutive. 

Si tratta di una situazione che provoca nei genitori forti ansie e preoccupazioni e che impedisce al bambino di dormire tranquillamente. Prosegue...

10 dicembre 2012

Genitori esauriti: un terzo di loro mente sul sonno del figlio

10 dicembre 2012

La pressione sui neogenitori è spesso così alta che molti di loro, per apparire agli occhi di chi li circonda, genitori perfetti, mentono riguardo al sonno dei propri figli

Da un’indagine condotta in Gran Bretagna e pubblicata sul Daily Telegraph risulta infatti che la paura di essere giudicati dagli altri, cattivi genitori, porti un terzo degli intervistati a nascondere i disturbi del sonno del proprio figlio e a mentire, affermando che dorme per tutta la notte. 

Le aspettative della famiglia e della società condizionano a tal punto i neogenitori da provocare in loro sentimenti di vergogna e frustrazione quando i comportamenti del figlio non rispecchiano le modalità indicate dagli “esperti” del caso. Prosegue...

4 dicembre 2012

Le carezze della mamma influenzano i geni del neonato

4 dicembre 2012

 

Secondo una recentissima ricerca, pubblicata su Plos One, una madre che massaggia e accarezza il suo piccolo durante le prime settimane di vita, contrasta gli effetti che lo stress prenatale può aver avuto sul suo sviluppo. 

Lo studio - condotto dalle Università di Liverpool e di Manchester insieme al King’s College di Londra - dimostra come il neonato si rilassi e reagisca meglio allo stress, se viene massaggiato e accarezzato dalla madre. Dunque un comportamento materno primordiale - equivalente secondo gli esperti a quello di molti mammiferi che leccano i propri cuccioli appena nascono - avrebbe l’effetto di condizionare i geni che determinano nel piccolo le risposte allo stress. Prosegue...

3 dicembre 2012

Le conseguenze dell'amore

3 dicembre 2012

Negli anni Sessanta, cinquecento neonati furono coinvolti, insieme alle loro madri, in un’indagine particolare. Alcuni ricercatori avevano deciso infatti di rilevare, attraverso test psicologici e comportamentali, la quantità di amore che queste madri offrivano ai loro figli. Prosegue...

29 novembre 2012

Il contatto pelle a pelle accelera lo sviluppo cerebrale

29 novembre 2012

E' stato scientificamente dimostrato che il contatto pelle a pelle tra mamma e bambino favorisce cicli di sonno adeguati, consentendo un migliore e più rapido sviluppo cerebrale nel neonato. Lo sostiene Susan Ludington, professoressa in Pediatric Nursing negli Stati Uniti ed esperta in marsupioterapia, neonati prematuri ed effetti del sonno sui neonati. Ecco cosa afferma sugli incredibili effetti del contatto pelle a pelle. Prosegue...

29 novembre 2012

Il contatto con la mamma riduce lo stress della nascita

29 novembre 2012

Nelle prime settimane di vita, l'interazione del bambino con la madre è fondamentale per ridurre lo stress associato alla nascita. Lo suggerisce uno studio condotto dai ricercatori delle Università di Liverpool, Manchester e del Kings College di Londra. Di seguito il link ad un interessante articolo che descrive lo studio e i suoi risultati.

http://www.lastampa.it/2012/10/18/scienza/benessere/medicina-naturale/il-tocco-della-mamma-lenisce-lo-stress-della-nascita-nel-bambino-98qC5JHpacGCz30ZOAdu5M/pagina.html

 

3 ottobre 2012

Programma del corso di massaggio infantile

3 ottobre 2012

 

Durante il corso di massaggio infantile, vengono proposti:

 

  • apprendimento pratico della sequenza completa dei massaggi
  • apprendimento di modalità che possono dare sollievo al bambino che soffre di stipsi, meteorismo, coliche addominali e pianto
  • lavoro sul rilassamento del bambino
  • apprendimento dei benefici del massaggio per il neonato e per il bambino più grande
  • momenti di riflessione sul rafforzo del legame genitore-bambino
  • esperienze di comunicazione non verbale stimolate dal massaggio: sorriso, contatto visivo, contatto attraverso la pelle
  • adattamenti del massaggio per il bambino più grande

 

CORSI DI MASSAGGIO INFANTILE PER GENITORI

 

 

3 ottobre 2012

Quali sono i benefici del massaggio infantile?

3 ottobre 2012

 

 

Il massaggio del bambino:

 

  • favorisce il legame di attaccamento e rafforza la relazione genitore-bambino
  • favorisce uno stato di benessere e di rilassamento nel bambino e nel genitore
  • stimola, fortifica e regolarizza il sistema circolatorio, respiratorio, muscolare, immunitario e gastro-intestinale
  • favorisce il contatto e la comunicazione profonda con il proprio bambino
  • fa sentire il bambino contenuto, sostenuto ed amato
  • aiuta il bambino a scaricare e dare sollievo alle tensioni provocate da situazioni nuove, stress o piccoli malesseri
  • allevia nel bambino gli effetti di eventuali stress prenatali
  • promuove nel bambino la conoscenza delle varie parti del corpo, aiutandolo ad acquisire consapevolezza corporea e un’equilibrata immagine di sé
  • previene e dà sollievo al disagio delle coliche gassose
  • è un buon sostegno nei disturbi del ritmo sonno-veglia
  • costituisce un’esperienza di profondo contatto affettivo tra bambino e genitore
  • promuove una maggiore comprensione e un ascolto più profondo dei bisogni del bambino
  • sostiene nell’arte di essere genitori

 

CORSI DI MASSAGGIO INFANTILE PER GENITORI

 

 

 

Sviluppato da Antimonio Creative Farm

Condizioni di utilizzo
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ai post. Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse.

Note legali e copyright

PELLE A PELLE aderisce al Codice delle Buone Pratiche dei Blogger