22 maggio 2013

Alla ricerca del tempo perduto

22 maggio 2013

 

Durante la gravidanza ho tenuto un diario.

 

Perché mi capita di dimenticarmi di tante cose e non volevo che alcuni momenti scorressero via senza lasciare traccia.

Ecco che ad un anno di distanza, con la mia bella bambina che mi tiene occupata, il tempo per scrivere un diario è evaporato.

Ma ogni tanto mi capita di andare a curiosare tra quelle poche pagine: chissà un anno fa oggi cosa stavo facendo? Prosegue...

31 marzo 2013

Ma quanto conta la presenza di un padre?

31 marzo 2013

 

 

Se solo cinquant’anni fa qualcuno avesse raccontato alle nostre nonne di un futuro in cui i papà avrebbero cambiato i pannolini puzzolenti dei loro pargoli e spignattato tra i fornelli per preparare la pappa al figlio, sicuramente avrebbero pensato alle costruzioni fantascientifiche di un ironico romanziere. Prosegue...

3 dicembre 2012

Le conseguenze dell'amore

3 dicembre 2012

Negli anni Sessanta, cinquecento neonati furono coinvolti, insieme alle loro madri, in un’indagine particolare. Alcuni ricercatori avevano deciso infatti di rilevare, attraverso test psicologici e comportamentali, la quantità di amore che queste madri offrivano ai loro figli. Prosegue...

2 dicembre 2012

Decalogo del bambino felice. Punto n°1: diffidare dei decaloghi

2 dicembre 2012

"Dieci punti per fare un bambino felice. O non tanto infelice".

Dieci consigli semiseri, raccolti nell'originale "antidecalogo" che Bruno Tognolini, poeta e scrittore, ha scritto, per Nostrofiglio.it in qualità di... esperto in Gnomeria Poetica Raminga Per Bambini e Per Tutti. 
Un elenco di suggerimenti simpatici e sapienti che si conclude con il trionfale punto n° 10: Per rendere i bambini felici..."Non cercare di fare a ogni costo bambini felici."

http://www.nostrofiglio.it/bambino-3-6-anni/psicologia-educazione/Decalogo_semiserio_per_fare_un_bambino_felice.html

3 ottobre 2012

Programma del corso di massaggio infantile

3 ottobre 2012

 

Durante il corso di massaggio infantile, vengono proposti:

 

  • apprendimento pratico della sequenza completa dei massaggi
  • apprendimento di modalità che possono dare sollievo al bambino che soffre di stipsi, meteorismo, coliche addominali e pianto
  • lavoro sul rilassamento del bambino
  • apprendimento dei benefici del massaggio per il neonato e per il bambino più grande
  • momenti di riflessione sul rafforzo del legame genitore-bambino
  • esperienze di comunicazione non verbale stimolate dal massaggio: sorriso, contatto visivo, contatto attraverso la pelle
  • adattamenti del massaggio per il bambino più grande

 

CORSI DI MASSAGGIO INFANTILE PER GENITORI

 

 

3 ottobre 2012

Quali sono i benefici del massaggio infantile?

3 ottobre 2012

 

 

Il massaggio del bambino:

 

  • favorisce il legame di attaccamento e rafforza la relazione genitore-bambino
  • favorisce uno stato di benessere e di rilassamento nel bambino e nel genitore
  • stimola, fortifica e regolarizza il sistema circolatorio, respiratorio, muscolare, immunitario e gastro-intestinale
  • favorisce il contatto e la comunicazione profonda con il proprio bambino
  • fa sentire il bambino contenuto, sostenuto ed amato
  • aiuta il bambino a scaricare e dare sollievo alle tensioni provocate da situazioni nuove, stress o piccoli malesseri
  • allevia nel bambino gli effetti di eventuali stress prenatali
  • promuove nel bambino la conoscenza delle varie parti del corpo, aiutandolo ad acquisire consapevolezza corporea e un’equilibrata immagine di sé
  • previene e dà sollievo al disagio delle coliche gassose
  • è un buon sostegno nei disturbi del ritmo sonno-veglia
  • costituisce un’esperienza di profondo contatto affettivo tra bambino e genitore
  • promuove una maggiore comprensione e un ascolto più profondo dei bisogni del bambino
  • sostiene nell’arte di essere genitori

 

CORSI DI MASSAGGIO INFANTILE PER GENITORI

 

 

 

Sviluppato da Antimonio Creative Farm

Condizioni di utilizzo
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ai post. Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse.

Note legali e copyright

PELLE A PELLE aderisce al Codice delle Buone Pratiche dei Blogger